I 6 step per portare il Digital Mindset nella tua azienda

Cultura digitale in azienda? Non è più un optional!

Quando parliamo di digital mindset ci riferiamo a una soft skill non innata in tutti i dipendenti, e sicuramente non facile da trasmettere, ma al contempo fondamentale. Non esiste azienda oggi che non debba misurarsi con la digitalizzazione, anche solo per dirsi capace di cogliere tutte le opportunità offerte dalla trasformazione digitale. Digitalizzare un processo significa automatizzare molti degli step manuali di uno stream, aumentare l’efficienza e la produttività, dare un taglio ai costi, migliorare la vita sia ai clienti interni del processo (quindi alleviare lo stress del workload aziendale) che ai clienti finali. Nonostante questo ragionamento sia fattuale, molte aziende con le quali collaboro ancora oggi fanno muro! Muro di fronte all’idea di coltivare un digital mindset interno. Da un lato, alcuni gruppi affrontano le sfide della contemporaneità con coraggio e si interessano alle rivoluzioni offerte, ad esempio, dall’implementazione di AI. Dall’altro, vi sono gruppi che rimangono indietro. E questo accade per due motivi: o non sanno proprio da dove cominciare, oppure ritenono che la cultura digitale sia un optional. Beh, non lo è. Ottimizzare i processi e veder decrescere costi ed errori umani non può essere un optional. Per questo ho personalmente pensato a 6 step semplici e molto pratici per aiutare qualsiasi azienda a intraprendere un percorso che non è più facoltativo.

I 6 Passi

1. Ricorda che non sono i tool, ma le persone!

Molti errori che vedo fare dalle aziende riguardano approcci come: “Ho introdotto questo nuovo tool (o software, o intelligenza artificiale)! Bene! Ora la mia azienda è davvero moderna e competitiva”. Introdurre una nuova tecnologia non basta se prima non si lavora sull’awareness e la filosofia dei dipendenti che sono coinvolti nel processo. Bisogna prima di tutto formare gli employees istruendoli su cosa sia la cultura digitale e su come sia giusto viverla. Senza accorgervene, potreste avere in azienda molti dipendenti ostili alla digitalizzazione per paura che le macchine possano togliere lavoro all’uomo. Se si introduce un nuovo tool senza prima aver parlato correttamente con queste persone, non si riuscirà mai a far evolvere l’azienda.

2. Inizia a delegare

Nessun mindset può essere imposto dall’alto dall’azienda con la speranza che tutti lo abbraccino. Bisogna far sì che la cultura del digitale diventi un valore per il dipendente così come lo è per il datore di lavoro. Un buon leader, dunque, deve saper delegare anche in campo di digitalizzazione. Invitare i propri dipendenti più curiosi e proattivi e skillati a fare proposte, ricerche. A sperimentare, esplorare nuove strade, proporre sul tavolo nuove soluzioni per la crescita (sempre mostrando il rapporto costi-benefici). Lasciare i dipendenti liberi di fare proposte li aiuta a sentirsi davvero parte della crescita del gruppo.

3. Incentiva l’innovazione

La digital transformation non si realizza in un solo step, ma è caratterizzata da una serie di fasi che possono portare a miglioramenti più o meno immediati. Bisogna essere consapevoli del fatto che la trasformazione potrebbe essere lunga, non facile, e che i benefici potrebbero vedersi nel lungo termine. La chiave per gestire tutto con la corretta pazienza è: incentivare sempre l’innovazione. Gli ambasciatori interni della digital transformation, i leader del cambiamento non devono eliminare i vecchi processi radicati ma anzi trasformarli gradualmente. Il tutto mostrando ai vari owner del processo le opportunità di ottimizzazione date dal cambiamento. Non bisogna cancellare con un colpo di spugna le attività che generano valore. La trasformazione deve essere metodica, si deve creare un ponte fra vecchio e nuovo che non sia troppo radicale.

4. Sostieni la collaborazione

Il team è sempre la risorsa più grande di un’azienda. Più grande anche della stessa tecnologia. La trasformazione digitale richiede il contributo di tutti i dipendenti: è proprio l’insieme di modi di pensare diversi, approcci e idee diverse a dare un boost al problem solving. A permettere di trovare soluzioni innovative. Per creare valore serve l’unione di persone con menti e background differenti. Non bisogna solo affidarsi ai “tecnici” ma anche sponsorizzare il brainstorming fra dipendenti di ogni livello.

5. Abbi fiducia nei dati

Come abbiamo detto, la trasformazione digitale richiede tempo e attesa del lungo termine. Per questo l’analisi dei dati è fondamentale. Solo studiando i dati si può capire se una implementazione ha funzionato, quali strategie hanno davvero migliorato un processo e quali sono state fallimentari. Un buon leader incentiva sempre le mentalità analitiche: se si propone una digital transformation è importante partire dall’analisi costi/benefici, poi condurre un test e in seguito commentare gli output di tale test per capire se la proposal iniziale ha funzionato.

6. Sperimenta, senza paura di sbagliare

Molte aziende, anche i grandi gruppi, stanno ancora oggi capendo come effettuare una transizione da un approccio standard a un approccio digitale. Nessuno ha in tasca la formula magica al momento. Ecco perché non bisogna aver mai paura di sperimentare. Alla base di ogni azione deve esserci una strategia ben pianificata e fondata su sperimentazioni pratiche. Ma non si deve mai temere di tentare. Certo, la sperimentazione porta con sé il rischio dell’errore. Ma l’errore non va temuto. Bisogna sempre assumersi alcuni rischi, visto che gli errori possono essere maestri utili per capire come strutturare meglio le analisi e ipotesi future. Gli errori sono feedback essenziali. Non dobbiamo aver paura di sbagliare.

Hai abbracciato davvero la cultura digitale?

Le aziende che raggiungeranno il successo nei prossimi anni saranno quelle che non hanno avuto paura di abbandonare i vecchi processi. Saranno le aziende che hanno seguito il trend e adottato nuove soluzioni. Lo dico sempre alle persone con cui collaboro: il mondo digitale si muoverà sempre più velocemente, e rimanere indietro oggi significa perdere tanto di quel terreno che in futuro sarà difficile recuperare. La prima domanda da farsi è: ritengo il digital mindset un valore o lo sto abbracciando tanto per moda? Non comprendere il valore della digitalizzazione può portare a iniziare questo percorso in maniera sbagliata. È bene, invece, lavorare sulla consapevolezza dei vertici più alti dell’azienda prima di fare un flow-down ai dipendenti. I manager potranno essere leader del cambiamento solo quando avranno capito che la digital transformation serve ad accelerare il decision making, migliorare l’esperienza del cliente, aumentare l’efficienza.

Cos'è hrtools

Il tuo strumento di lavoro
fatto da veri esperti di HR

8 soluzioni concrete e veloci per gestire i tuoi processi di lavoro

Niente più fogli di excel, documenti introvabili e informazioni incomplete: con hrtools è tutto in un posto solo e lo puoi integrare con i gestionali paghe e presenze.

People & Organization

Gestisci la struttura organizzativa e i dati di tutte le persone, tenendo traccia della loro storia all’interno dell’azienda

Le funzionalità

  • Profilo Personale
  • Job Description
  • Mansionario
  • Organigramma
  • Documentazione
  • Tavole di Rimpiazzo

Recruiting

Gestisci le campagne di selezione in modo strutturato, riduci il time to hire ottimizzando l’intero processo. Collega HRTools all’area “Lavora con noi” del tuo sito.

Le funzionalità

  • Database Candidati
  • Filtri di ricerca avanzati
  • Collegamento all’area Lavora con Noi
  • Gestione dei colloqui
  • Schede di valutazione dei candidati

Talent & Performance

Valorizza il patrimonio di conoscenze e di competenze presenti in azienda. Digitalizza i processi di valutazione del personale

Le funzionalità

  • Flusso di valutazione personalizzabile
  • Editor di questionari con oltre 40 item combinabili
  • Valutazione basata su Skill Matrix e mansionario
  • Assegnazione e valutazione obiettivi
  • Alert automatici di processo
  • Analytics di performance

MBO, premi e incentivi

Abbiamo creato un software che gestisce l’intero processo ed elimina tutte le operazioni manuali, così tu potrai dedicarti al 100% alle persone.

Le funzionalità

  • Libreria di obiettivi quantitativi e qualitativi
  • Modalità di calcolo dei premi personalizzabile
  • Assegnazione massiva degli obiettivi o delegata ai manager
  • Parametri di riproporzionamento
  • Stampa personalizzabile in PDF
  • Reportistica completa

Reward

Pianifica la politica retributiva della tua azienda e gestisci i processi di salary review con equità e merito

Le funzionalità

  • Job Grading
  • Benchmark
  • Dinamica Retributiva
  • Merit Matrix
  • Sincronizzazione con il gestionale paghe
  • Costruisci il tuo modello di Salary Review

Compensation Management

Pianifica gli stipendi in base al mercato e ai risultati raggiunti.

Gestisci la Salary Review con un processo semplice e flessibile. Calcola il tuo budget HR considerando tutti gli aspetti del costo del lavoro.

Le funzionalità

  • Revisiona gli stipendi di tutta l’azienda
  • Assegna le ricompense con equità
  • Basato su Job Grading e Merit Matrix
  • Offre una visione di insieme
  • Rende facile condividere, approvare, modificare
  • Alert automatici
  • Report e analytics

Learning

Genera valore attraverso la creazione e la gestione di un’Academy aziendale. Rileva i fabbisogni formativi, crea il Piano di Formazione e monitora l’erogazione dei corsi, l’efficacia formativa e le scadenze.

Le funzionalità

  • Piani Formativi
  • Scadenzario
  • Gradimento dei corsi
  • Academy aziendale
  • Richieste formative
  • Collegamento con LMS tramite API

Safety

Migliora l’efficacia e l’efficienza dei meccanismi di compliance della tua azienda alle normative sulla sicurezza. Monitora e gestisci i fattori di rischio, i DPI richiesti e le visite mediche dei tuoi dipendenti

Le funzionalità

  • Fattori di rischio
  • Gestione DPI
  • Visite mediche
  • Scadenzario
  • Organigrammi sicurezza
  • Onboarding

DocFlow Manager

Crea, distribuisci e raccogli firme digitali per i documenti aziendali.

Le funzionalità

  • Area News
  • My Task
  • Personal Profile e Team
  • Richieste formative
  • Continuous Feedback
  • Diario di Bordo

OnBoarding

Semplifica e automatizza il processo di inserimento dei nuovi assunti Gestisce la distribuzione di pc, tablet, credenziali di accesso, buoni mensa e tutto il necessario ai nuovi arrivati 

Le funzionalità

  • Libreria di dotazioni aziendali
  • Workflow di consegne
  • Allineamento con gli altri reparti
  • Email alert
  • Gestione automatica calendario
  • Set di dotazioni

Ultimi articoli del blog

Job title efficaci: consigli ed esempi pratici

Job title efficaci: consigli ed esempi pratici

Conosciamo bene il problema: riassumere tutte le sfumature di una posizione lavorativa in un job

Come organizzare le risorse umane? La nostra guida in 7 passi

Come organizzare le risorse umane? La nostra guida in 7 passi

Motivazione, presidio dei processi di gestione dei dipendenti, migliorare la produttività, creazione di logiche premianti,