La tua politica retributiva è in linea con il mercato del 2023?

La politica retributiva è l’insieme di regole e decisioni strategiche adottate da un’organizzazione per stabilire la struttura, i livelli e i criteri di compensazione monetaria e non monetaria verso i propri dipendenti. Una politica retributiva considera fattori come le responsabilità lavorative, le competenze richieste, le performance individuali e di gruppo, nonché le condizioni di mercato.

L’obiettivo principale della politica retributiva è quello di attirare, trattenere e motivare i dipendenti, garantendo una distribuzione equa ed equilibrata delle retribuzioni all’interno dell’organizzazione.

Il benchmark è invece uno strumento che permette di paragonare le proprie politiche retributive con quelle del resto del mercato. Si tratta di uno strumento prezioso nell’epoca delle Great Resignations: uno dei motivi alla base del fenomeno delle dimissioni di massa secondo il Global Talent Trends 2022/23 del Mercer, società leader globale nell’ambito della consulenza HR, è proprio la sensazione di non essere pagato abbastanza per il lavoro svolto. Offrire una retribuzione competitiva ti permetterà non solo di trattenere i talenti, ma anche di attirarne nuovi con più facilità. Come sono composte delle retribuzioni che possono essere considerate competitive nel 2023? Abbiamo studiato per te il Salary Outlook 2023 di JobPricing, società di consulenza aziendale in ambito di Total Reward e Partner di hrtools, per mostrartelo. Ecco le novità di quest’anno:

 Partendo dai fondamentali… qual è la RAL media nel 2023?

“La media per i dirigenti è di 103.418 euro, la media dei quadri di 55.632 euro, gli impiegati si attestano in media a 32.174 ed infine gli operai a 25.522 euro” si legge dai dati dell’Osservatorio 2023 di JobPricing.

Rispetto ai dati registrati negli ultimi sette anni, la crescita della RAL media è significativa: JobPricing ha rilevato una crescita del 4,3%. Per essere competitivo, la RAL totale offerta ai tuoi dipendenti deve orbitare intorno a questi valori.

Il divario tra stipendio alto e basso è diminuito

Ebbene, analizzando la crescita della RAL media di quest’anno, è emerso che gli stipendi degli operai sono cresciuti del 3,0%, contro il 2% e l’1,7% di quadri e dirigenti. Questa differenza nella crescita ha quindi ridotto il divario tra stipendio “alto” e “basso”,  dove per “basso” si intende un salario che è inferiore di più di due terzi del salario mediano nazionale, e per “alto” si intende un salario più alto di una volta e mezzo il salario mediano nazionale (fonte: JobPricing). 

E…i variabili?

Inserire delle quote variabili in un piano retributivo è una strategia di successo per tenere i propri dipendenti motivati e per favorire il processo di fidelizzazione. Il Global Talent Trends del Mercer sostiene che, nel 2023, i lavoratori sono disposti a migrare dalla propria posizione lavorativa se l’azienda per cui lavorano non offre variabili e premi di produttività. Per attirare talenti, sii certo di descrivere le possibili variabili da aggiungere a uno stipendio fisso fin dalla fase di colloquio, quando i candidati valutano la convenienza di un’offerta di lavoro.

La retribuzione non è composta solo dallo stipendio… ricorda i benefit

Come abbiamo già scritto in questo articolo, ciò che in fase di attraction può fare davvero la differenza sono i benefit non monetari. Oltre all’auto aziendale e alla dotazione d’ufficio (pc, laptop, smartphone…), nel 2023 i benefit non monetari che davvero possono fare la differenza per un candidato che deve scegliere un’azienda sono la possibilità di lavorare in maniera flessibile e la possibilità di usufruire di servizi legati al benessere psicologico. Leggi il nostro articolo per la lista completa!

Ma… parlando di numeri, quindi quanto devi pagare i tuoi dipendenti per stare al passo con la crescita retributiva del mercato esterno?

Di anno in anno la crescita cambia in maniera rapida. Esistono strumenti digitali che sono in grado di paragonare i dati retributivi dei tuoi dipendenti a quelli del resto del mercato, tenendo conto di fattori come località geografica e anzianità aziendale. E’ così, ad esempio, che funziona lo strumento di benchmarking di hrtools, costruito in collaborazione con i dati dell’osservatorio JobPricing che vengono aggiornati costantemente. Richiedi una demo con un nostro HR Expert per vedere come funziona e iniziare un percorso verso una politica retributiva competitiva e interessante da ogni punto di vista!

Cos'è hrtools

Il tuo strumento di lavoro
fatto da veri esperti di HR

8 soluzioni concrete e veloci per gestire i tuoi processi di lavoro

Niente più fogli di excel, documenti introvabili e informazioni incomplete: con hrtools è tutto in un posto solo e lo puoi integrare con i gestionali paghe e presenze.

People & Organization

Gestisci la struttura organizzativa e i dati di tutte le persone, tenendo traccia della loro storia all’interno dell’azienda

Le funzionalità

  • Profilo Personale
  • Job Description
  • Mansionario
  • Organigramma
  • Documentazione
  • Tavole di Rimpiazzo

Recruiting

Gestisci le campagne di selezione in modo strutturato, riduci il time to hire ottimizzando l’intero processo. Collega HRTools all’area “Lavora con noi” del tuo sito.

Le funzionalità

  • Database Candidati
  • Filtri di ricerca avanzati
  • Collegamento all’area Lavora con Noi
  • Gestione dei colloqui
  • Schede di valutazione dei candidati

Talent & Performance

Valorizza il patrimonio di conoscenze e di competenze presenti in azienda. Digitalizza i processi di valutazione del personale

Le funzionalità

  • Flusso di valutazione personalizzabile
  • Editor di questionari con oltre 40 item combinabili
  • Valutazione basata su Skill Matrix e mansionario
  • Assegnazione e valutazione obiettivi
  • Alert automatici di processo
  • Analytics di performance

MBO, premi e incentivi

Abbiamo creato un software che gestisce l’intero processo ed elimina tutte le operazioni manuali, così tu potrai dedicarti al 100% alle persone.

Le funzionalità

  • Libreria di obiettivi quantitativi e qualitativi
  • Modalità di calcolo dei premi personalizzabile
  • Assegnazione massiva degli obiettivi o delegata ai manager
  • Parametri di riproporzionamento
  • Stampa personalizzabile in PDF
  • Reportistica completa

Reward

Pianifica la politica retributiva della tua azienda e gestisci i processi di salary review con equità e merito

Le funzionalità

  • Job Grading
  • Benchmark
  • Dinamica Retributiva
  • Merit Matrix
  • Sincronizzazione con il gestionale paghe
  • Costruisci il tuo modello di Salary Review

Compensation Management

Pianifica gli stipendi in base al mercato e ai risultati raggiunti.

Gestisci la Salary Review con un processo semplice e flessibile. Calcola il tuo budget HR considerando tutti gli aspetti del costo del lavoro.

Le funzionalità

  • Revisiona gli stipendi di tutta l’azienda
  • Assegna le ricompense con equità
  • Basato su Job Grading e Merit Matrix
  • Offre una visione di insieme
  • Rende facile condividere, approvare, modificare
  • Alert automatici
  • Report e analytics

Learning

Genera valore attraverso la creazione e la gestione di un’Academy aziendale. Rileva i fabbisogni formativi, crea il Piano di Formazione e monitora l’erogazione dei corsi, l’efficacia formativa e le scadenze.

Le funzionalità

  • Piani Formativi
  • Scadenzario
  • Gradimento dei corsi
  • Academy aziendale
  • Richieste formative
  • Collegamento con LMS tramite API

Safety

Migliora l’efficacia e l’efficienza dei meccanismi di compliance della tua azienda alle normative sulla sicurezza. Monitora e gestisci i fattori di rischio, i DPI richiesti e le visite mediche dei tuoi dipendenti

Le funzionalità

  • Fattori di rischio
  • Gestione DPI
  • Visite mediche
  • Scadenzario
  • Organigrammi sicurezza
  • Onboarding

DocFlow Manager

Crea, distribuisci e raccogli firme digitali per i documenti aziendali.

Le funzionalità

  • Area News
  • My Task
  • Personal Profile e Team
  • Richieste formative
  • Continuous Feedback
  • Diario di Bordo

OnBoarding

Semplifica e automatizza il processo di inserimento dei nuovi assunti Gestisce la distribuzione di pc, tablet, credenziali di accesso, buoni mensa e tutto il necessario ai nuovi arrivati 

Le funzionalità

  • Libreria di dotazioni aziendali
  • Workflow di consegne
  • Allineamento con gli altri reparti
  • Email alert
  • Gestione automatica calendario
  • Set di dotazioni

Ultimi articoli del blog

Job title efficaci: consigli ed esempi pratici

Job title efficaci: consigli ed esempi pratici

Conosciamo bene il problema: riassumere tutte le sfumature di una posizione lavorativa in un job

Come organizzare le risorse umane? La nostra guida in 7 passi

Come organizzare le risorse umane? La nostra guida in 7 passi

Motivazione, presidio dei processi di gestione dei dipendenti, migliorare la produttività, creazione di logiche premianti,